data pubblicazione del sito internet

Interessante articolo per chi non si ricorda più in che data è stato pubblicato.

http://www.labnol.org/internet/search/find-publishing-date-of-web-pages/8410/

il pezzo importante:
&as_qdr=y15

 

Esempio applicato:

https://www.google.it/search?biw=1366&bih=657&noj=1&tbs=qdr%3Ay15&q=archive.org&oq=archive.org&gs_l=serp.3..0l5j0i10j0l4.414814.416605.0.416734.11.11.0.0.0.0.345.1268.0j5j1j1.7.0….0…1c.1.64.serp..4.7.1261.3AgmO-x3aDU

rewrite dei htaccess | uffa!

ovvero non mi funzionano mai!!

ecco il nuovo problema, per me, vecchio per il mondo :P

http://forum.joomla.it/index.php?topic=247355.0

http://www.giorgiotave.it/forum/mod-rewrite-e-tecniche-di-url-redirect/227631-htaccess-redirect-sito-statico.html

https://donatstudios.com/RewriteRule_Generator

“Trovata soluzione:


RewriteCond %{QUERY_STRING} (^|&)idsez=4($|&)
RewriteRule ^default\.asp$ /default9057.html?idsez=4 [L,R=301]

Ringrazio
https://donatstudios.com/RewriteRule_Generator

eccellentissimo generatore htaccess!
__

 

Quindi ho un indirizzo tipo così: http://sitodiesempio.it/moduli/notizia.aspx?ID=15&t=0

Importo tutti i vecchi post in modo che l’ID rimanga inalterato, quindi diventa:

http://sitodiesempio.it/?p=15  o con una etichetta  http://sitodiesempio.it/15

E faccio in modo che le rewrite rules si accorgano di “moduli/notizia.aspx?ID=” e lo tolgano sotanzialmente.

e pure di &t=0

__

 

passaggio precedente, ottenre il sito statico sul proprio pc, così almeno quando me lo mettono offline, non mi viene un colpo..

A lavoro hanno i mac, quindi sto usando Site sucker.. hehe

Altri:

Microweb
http://www.indigostar.com/microweb.htm

DWebPro
http://www.dwebpro.com

NanoWebserver
http://www.nanowebserver.com

Dynamic-CD
http://www.phdcc.com/dynamic-cd/

Stunnix Perl Web Server
http://www.stunnix.com/prod/ws/overview.shtml

ActiveSite Compiler
http://www.intorel.com/sitecomp/

WMServer Tools CD
http://www.wmcreation.it/index.php?action=wmservertools
Oppure

Teleport
http://www.tenmax.com/teleport/pro/home.htm

HTTrack
http://www.httrack.com/

 

Ticketing e Task/Trouble manager

Allora, in italiano ho trovato come software LAMP da tenere il self host:

http://www.osticket.it/

che mi sembra, chiaro, pulito, sono 3 paginette:
1-home
2-lascia un ticket
3-vedi lo stato dei tuoi ticket/login
FINE

Ora lo installo e vediamo se lato dashboard tiene anche traccia dei singoli progetti e loro evoluzione debug.
demo: http://www.osticket.it/demo/view.php
___

prendendola dall’altro lato, ovvero un task manager che mi faccia anche da ticketing:

http://www.taskfreak.com/
pare carino, con pure il plugin per wp, che quindi mi permetterebbe di integrarlo al sito dell’azienda e quindi farlo usare non solo dagli informatici ma anche dai grafici e SEO/socialnetworking team.

Un po stagionato però, è del 2005 e probabilmente lo sviluppo è ormai occasionale..
Il plugin wp è del 2013..
Mi correggo, il plugin è aggiornatissimo, anche se è uscito 2 anni fa; ha più di mille installazioni..
E potrei accoppiarlo con altri plugin di gestione ticket:

es: Sola Support Tickets https://wordpress.org/plugins/sola-support-tickets/
Non mi piace. LA versione non pro è semi inusabile, ti lascia i ticket in approvazione girando l’utente ad un 404.
Bisogna andare a modificare il plugin nel php e dirgli sempre di dirigere ad una pagina che dice “tutto ok”, poi quando lo si approva gli arriva la mail al cliente che dice, “hei abbiamo preso in carico la richiesta, puoi vedere la risposta a questo link”; La privacy sulle risposte è contemplata, dato che puoi inviare un ticket solo se sei loggato.

es:http://www.ticket-system.net/ sembra  è vecchio di grafica e sembra un po troppo macchinoso.

Sul tema di default di WP non è una bellezza. grr

__

Altra possibilità è il task di owncloud, ma non mi ha mai funzionato, nel senso che io ho un owncloud 8 e non va
https://apps.owncloud.com/content/show.php/Tasks+Enhanced?content=164356

dai, ci riprovo!
OK, funziona! mi ero scordata di cambiare nome alla cartella :)
Non sono gestibili i gruppo di condivisione dei task, cioè lo puoi fare, ma dividendo i calendari ed assegnado gruppi diversi.
Uno per progetto. ovvero un calendario per progetto, che puà avere anche una sua logica.. ma non sono intercomunicanti, ovvero le date che metto nei task non appaiono in calendario e viceversa; i task aprono solo una nuova categoria ad ogni nuovo calendario. fine.

ticketing a parte…
___